Le Musée Suisse de l'Orgue - Roche (VD)
Roche (VD)

Presentazione

 


Orgue domestique, type Emmental, environ 1700

DEI TESORI PER UN RE :

Re degli strumenti di musica, dalla sua estetica come dalle sue sonorità, l’organo meritava di essere celebrato in un’alto luogo culturale ed architettonico!  Recandosi a Roche, tra Montreux e Saint-Maurice, Lei potrà scoprirci degli tesori raccolti in un granaio di sosta, antica tappa sulla più vecchia strada romana della Svizzera, conducendo al Grand-Saint-Bernard.

UNA SORPRENDENTE COLLEZIONE DEDICATA ALL’ORGANO

Gli esperti dispongono, in questo palazzo collocato fra i beni culturali dello Stato, di ampi e ammirevoli spazi per sviluppare questo tema.
Reconstitution grandeur nature du premier orgue (hydraulos) de l'histoire, réalisé par le mécanicien grec Ktésibios à Alexandrie (Egypte), vers l'an 246 av. J.-C.  

Una raccolta di 23 secoli di musica, di storia e di tecnica!

Dal prototipo d'un organo realizzato nel 246 ante J.-C. ad Alessandria (ricostituito in grandezza naturale) al grand’organo di concerto Tschanun di 2700 tubi (1934)  passando per :

·  diversi strumenti di diverse epoche, tra i quali una cassa alta di 6 metri e costruita nel 1778 da S. Scherrer,

·  diverse attrezzature che permettono degli sperimenti  acustici di volgarizzazione

·  e tanti altri oggetti tali da interessare i profani ed i specialisti.

Durante le visite da lui guidate, il conservatore procede a diverse dimostrazioni ed audizioni.

L’animazione e la promozione di questo luogo unico sono condotte dall’ Associazione degli Amici del Museo Svizzero dell’Organo, che conta oltre i 750 membri.

 

 

 

 

Estratto del Boléro de concert
di Louis-James-Alfred Lefébure-Wely (1817-1869)
 Pierre-Alain Clerc all’armonio Alexandre
 


La Storia del Museo Svizzero dell’Organo è il frutto del doppio recupero di beni importanti del patrimonio musicale ed architettonico del paese : una bellissima raccolta d’organi antichi esposti in uno graiano di sosta di più di nove secoli. Appena entrerà nel Museo, il Suo sguardo passeggiarà fra l’organo idrualico (circa 246 ante J.-C-), passando per degli strumenti tale l’organo dell’ Elysée, dell’Emmenthal, quelo in cartone, gli organetti di Barberia, l’organo aperto, i pendoli a flauti, gli armoni, fino al grand’organo della Radio Losanna... Ma: segua la guida!

Il Museo Svizzero dell’Organo presenta il suo primo CD includendo un libretto di 24 pagine, riccamente illustrato di fotografie e completato da commenti – in francese, tedesco ed inglese – riguardanti i principali strumenti esposti al museo.

Si  può ordinare “on line” questo CD:

Home page | Presentazione | Associazione |

 Cronistoria | Indirizzo ed informazioni utili |